I nostri nuovi macchinari

All’interno della palestra Erlambang è possibile scegliere tra una vasta gamma di macchinari per allenamento all’avanguardia e che soprattutto, nel corso del tempo, vengono garantiti da un’ottima manutenzione e da un uso sapiente fatto dagli istruttori e quindi riescono a far fruttare il meglio di questo settore.

Ci sono macchinari molto utili, che sono stati installati nell’ultimo periodo, all’interno della palestra Erlambang, c’e lo shoulder press. Questo macchinario serve ad allenare le spalle, proprio da come si intende dal suo nome. Insieme al butterfly reverse e al deltoild machine, questo macchinario è in grado di garantire una postura molto particolare e soprattutto di rinforzare quelli che sono i muscoli delle spalle. Questo infatti può tornare molto utile specie quando si hanno dei problemi cervicali, oppure quando si ha difficoltà a con il corpo libero, per sviluppare determinati tipi di muscoli. Questo genere di attività, viene seguita soprattutto dagli uomini e da chi intende di sognare il proprio corpo a partire dalla parte alta del collo.

L’uso di questi macchinari, fai in modo che attraverso il minimo sforzo si possono raggiungere dei risultati positivi in quanto comunque la macchina facilita, alcuni movimenti, ed evita di farne di sbagliati in modo tale che non si rischia di infiammare alcuni nervi e quindi di non trarre giovamento dal tipo di allenamento messo in campo.
Un altro tipo di macchinario presente all’interno della nostra palestra è la vertical chest press. Questa attrezzatura fa in modo che, a mano a mano, dall’inizio del suo uso i muscoli pettorali diventino sempre ben sviluppati e sono molto utilizzati anche dagli uomini che vogliono donare al proprio corpo un sapore scultoreo. Questo genere di muscoli soprattutto per gli uomini diventano molto stimolanti, quando si tratta di allenamento in quanto comunque è impensabile parlare di fisico “palestrato”, se non ci si concentra proprio su quella zona che è una delle più critiche anche per gli uomini.

Bisogna però sottolineare che, anche le donne, hanno la necessità di allenare in modo mirato nella parte superiore del proprio corpo, in modo tale che il seno non tenda a cascare e di conseguenza sia una sensazione di ottenere una figura più tonica ed esteticamente migliore oltre che più sana. Insieme alla dip machine e dalla butterfly machine, questo tipo di macchinario è in grado di garantire un allenamento dei pettorali mirato e che con il minimo sforzo sei in grado di far aggiungere tutti i risultati sperati, ovviamente, è meglio utilizzare questo tipo di attrezzatura su indicazione di un personal training e degli esperti istruttori della palestra Erlambang che, siano quindi in grado di gestire soprattutto il peso da determinare in base alla corporatura e gli obiettivi che si vogliono raggiungere per questo genere di allenamento.

I nuovi corsi da Gennaio 2017

Dai corsi della palestra dell’Erlambang, che sono stati inseriti nella cosiddetta categoria del Body&mind, ce ne sono numerosi che servono proprio a ristabilire quello che è l’equilibrio tra mente e corpo. All’interno della palestra Erlambang grazie agli esperti del settore, viene realizzato un corso molto seguito di Pancafit.

La Pancafit è un tipo di lezione che viene utilizzata per riequilibrare la tensione muscolare e fare in modo che tutti i muscoli vengano distesi soprattutto quelli un po’ più contratti a cui attraverso delle lezioni di questo genere di disciplina viene restituita l’elasticità e la mobilità delle articolazioni, in modo tale che si possa recuperare attraverso lo stretching attraverso una tipologia di ginnastica che sia anche di tipo respiratorio, tutta la distensione e la libertà di cui si è in possesso.

Molto importante anche la cosiddetta ginnastica del risveglio, ovvero quel tipo di esercizio che viene realizzato di solito di mattina con la bassa intensità e serve a tonificare i muscoli e garantire sia la mobilità articolare ma anche lo stretching, che quindi allunga i muscoli del proprio corpo.

Un altro tipo di allenamento che serve proprio a tonificare, è quello invece comunemente noto con il nome di GAG. L’acronimo gas sta per gambe, addominali e glutei in quanto, questo tipo di allenamento, si concentra proprio su queste tre parti del corpo ed è quindi indicato soprattutto per le donne in quanto serve a tonificare i muscoli, aumentando, quindi, le attività del metabolismo e garantisce attraverso il movimento e l’allenamento cardiovascolare l’aumento anche della resistenza muscolare. Tra i corsi, garantite nell’Erlambang, ci sono anche quelli di Postural Pilates.

La Postural Pilates è un’attività che serve a riequilibrare a un punto di vista posturale, proprio organismo quindi garantendo sia una corretta respirazione, ma anche una sensibilità maggiore cercando di ridurre quelli che sono gli effetti dello stress sull’organismo. Questo tipo di corso, chiaramente, serve a garantire anche un benessere psicofisico in chi lo pratica.

Che poi l’allenamento a circuito, il cosiddetto functional training. Il functional training regala maggiore resistenza muscolare e garantisce una postura più corretta garantendo un allenamento che miri non solo ad aumentare la forza, ma anche la coordinazione nei movimenti proprio lo stesso obiettivo che anche dello step and tone. Queste lezioni invece, servono a incorporare gli esercizi di tonificazione a quelli della resistenza e quindi, sia un allenamento più completo e che raccoglie più parti del corpo contemporaneamente. Un’altra allenamento molto particolare che viene garantito dai nostri esperti, è quello che riguarda la base delle attività sportive, specialmente quelle che richiedono maggiore resistenza e potenza. Un allenamento in questo senso è il kettlebell. Questa tipologia di esercizio chiamato anche Girya, si realizza attraverso l’uso di una palla con una maniglia che serve a dare maggiore peso, e quindi, a potenziare i propri muscoli.

Che cos’è un buon allenamento

Per garantire un buon allenamento, bisogna seguire i consigli degli esperti del settore. In particolare, gli istruttori del Erlambang, ci tengono a creare allenamento sano e gioviale per corpo e pper la mente. L’allenamento è comunque una pratica impegnativa è naturale quindi che si cerchi di farlo rendere il più possibile senza magari concentrarsi per ore ed ore sulla possibilità di sviluppare una determinata area senza farlo però nel modo corretto. La cosa principale, è fare in modo di evitare sforzi e perdite di tempo inutili, che affaticano e non aiutano. Lo scopo principale di un buon allenamento è raggiungere degli obiettivi prefissati che devono quindi essere decisi prima. L’idea è sempre quella di ottenere il massimo vantaggio dallo sforzo, con il minimo allenamento. In caso contrario si corre il rischio di ottenere solo effetti negativi che incidono sul benessere fisico.

Innanzitutto, una buona alimentazione è un fattore principale per garantire un proficuo allenamento in palestra. Non è possibile pensare di affrontare l’allenamento senza aver mangiato: il livello di glicogeno non deve mai essere troppo basso, i rischi per la salute sono tantissimi, non bisogna mai dimenticarlo. Non è nemmeno pensabile fare allenamento subito dopo aver mangiato, ma devono passare almeno tre ore dopo un pasto principale. È molto importante, anche mangiare bene e senza troppi grassi.

Per garantire un buon allenamento è anche necessario un giusto tempo di recupero. Infatti, i muscoli hanno necessariamente bisogno di riposo per essere poi spronati in un secondo momento. Anche dal punto di vista psicologico, l’allenamento è bene che sia variegato così la mente non si stanca e si concentra di volta in volta su differenti esercizi.

Un buon allenamento, tecnicamente deve riguardare tutto il corpo sia da un punto di vista del cardiofitness ,che dal punto di vista del potenziamento muscolare. Molto spesso viene realizzata una scheda che racchiude tutti i vari tipi di esercizi che devono essere fatti per migliorare il proprio corpo, ma questa scheda poi, deve variare a seconda del periodo in quanto comunque, non è pensabile eseguire sempre gli stessi esercizi per un lungo periodo perché, a lungo andare questo potrebbe generare ovviamente una stanchezza, non solo fisica, ma anche mentale. Non bisogna mai sottovalutare inoltre, che si correrebbe il rischio di concentrarsi solo su determinate parti del corpo e non su quello che è il benessere psicofisico generale del proprio organismo.

L’importante è rendere sempre progressivo l’allenamento con i pesi o quelli fitness, settimana dopo settimana, anno dopo anno, cambiando intensità d’allenamento sempre entro i limiti consentiti dal fisico. La costanza è la chiave di ogni buon allenamento: per questo, anche quando si ha la sensazione di non farcela non bisogna mai mollare. Riuscire a fare anche un minuto in più gradualmente, è sempre importantissimo per garantire un miglioramento sotto questo aspetto.